Logo Biblioteca Cologno Monzese  Biblioteca Civica Englishcome arrivareorari
 Logo Biblioteca Cologno Monzese  di Cologno Monzese

 Logo Biblioteca Cologno Monzese

 angolo men¨
 voglio e prendo
 lettura accessibile
 chiedilo a noi!
 scritta musica e
 librivori
 la biblioteca
 la nostra città
 i volontari
 il resto...
   Librivori
   
freccia
Gruppi di lettura Maratona Racconti di Lettura Juke box di narrazione letteraria
Piccoli Librivori Nati per Leggere La Biblioteca ti legge il futuro
Proposte bibliografiche della biblioteca La biblioteca germoglia e raddoppia Archivio iniziative

:: La Costituzione illustrata
Il patto degli uomini liberi

“alla fine, vorrei dire soprattutto ai giovani: non abbiate prevenzioni rispetto alla Costituzione del ’48, solo perché opera di una generazione ormai trascorsa. Non lasciatevi influenzare da seduttori fin troppo palesemente interessati, non a cambiare la Costituzione, ma a rifiutare ogni regola”
Giuseppe Dossetti (1913-1996), Costituente

Oggi, in tempi in cui diverse maggioranze parlamentari si sono accinte a modificare il testo costituzionale, fatichiamo a renderci conto di quanto importante nella vita dello stato e di ogni cittadino sia questo testo fondamentale della Repubblica italiana. Fatichiamo persino a capire quale passione civile, quale rigore giuridico, quale comunità di intenti e di sentire siano necessari per porre mano a un atto così importante. La Costituzione illustrata vuole innanzitutto rispondere all’obbiettivo di far conoscere e di “illustrare”, appunto, quello che dice la nostra Costituzione; di introdurci ai grandi temi di dibattito che stanno dietro quelle formulazioni asciutte, essenziali, per molti versi insuperate anche sotto il profilo del linguaggio giuridico; di farci capire ciò che è cambiato, ciò che cambierà, ciò che alcuni vogliono che cambi. Difendere la Costituzione italiana non vuol dire quindi essere chiusi al cambiamento o nostalgici difensori del passato; vuol dire sapere e ricordare quanto quel patto – quel patto che ha segnato la liberazione dal fascismo e per quasi sessant’anni ha garantito la nostra libertà - è costato, in sacrifici di vite e in capacità di sacrificare al bene comune interessi e punti di vista particolari. Chi non ha memoria non ha futuro.

:: Programma degli incontri

Giovedì 4 maggio 2006, ore 21.00
L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro
Tra diritti e flessibilità un mondo che cambia
ANTONIO PIZZINATO, ex senatore e sindacalista; SERGIO BOLOGNA, studioso del mondo del lavoro, MARCO DAL TOSO, avvocato del comitato di difesa della costituzione

Giovedì 11 maggio, ore 21.00
Senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali
Il principio dell’uguaglianza
LAURA BOELLA, Filosofia Morale, Università di Milano MARIA GIGLIOLA TONIOLLO, responsabile “Nuovi Diritti”, CGIL; MARIA ELISA D’AMICO, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Milano

Giovedì 18 maggio, ore 21.00
La Repubblica è una e indivisibile e riconosce e promuove le autonomie locali
GIUSEPPE FLORIDIA, costituzionalista, Università di Milano; ALESSANDRO VITALE, Dipartimento Studi Internazionali, Università di Milano

Mercoledì 31 maggio, ore 21.00
La revisione della Costituzione
FRANCESCO “PANCHO” PARDI, “Laboratorio per la democrazia”
CLAUDIO GITTARDI, magistrato; on.MINO MARTINAZZOLI, già Ministro della Giustizia
In occasione dell’incontro farà tappa in città la “Carovana per la Costituzione”

Lunedì 5 giugno, ore 21.00
L'Italia ripudia la guerra
DANIELE NOVARA, Centro psicopedagogico per la pace e per la gestione dei conflitti; TECLA M. FARANDA Associazione Giuristi Democratici; CLAUDIO BASCAPE’, Movimento Federalista Europeo

:: L'esperto ON-LINE

DUBBIA COSTITUZIONALITÀ
Risponde l’avv. ALESSANDRA ROMAN TOMAT

Dialogo via mail o chat-line con l’esperto nei seguenti orari: Martedì 9 maggio ore 21.00-22.00, Martedì 16 maggio ore 16.00-17.00, Sabato 27 maggio ore 10.00-11.00, Giovedì 1 giugno ore 21.00-22.00.
In occasione di ogni incontro sarà possibile sottoporre preventivamente domande e quesiti o far pervenire opinioni via e-mail o in chat. Le mail più interessanti verranno lette e proposte ai relatori durante gli incontri.
Per collegarsi alla chat-line cliccare qui
Per inviare una E-Mail all'esperto cliccare qui

:: Brevi note sui relatori

CLAUDIO BASCAPE’ - Esponente del Movimento Federalista Europeo (sezione italiana del World Federalist Movement), fondato nel 1943 da Altiero Spinelli, strenuo difensore di uno stato federale europeo e di un governo mondiale anche come strumento per realizzare un mondo senza guerre.

LUIGI BASSANI – Docente all’Università degli Studi di Milano, ha studiato in modo particolare il federalismo cui ha dedicato diverse pubblicazioni, tra cui I concetti del federalismo (Giuffrè, 1995; in biblioteca: 321.02 BAS)

LAURA BOELLA - Docente di Storia della filosofia morale all'Università Statale di Milano, è impegnata nella ricostruzione del pensiero femminile del '900. È nota al gran pubblico per le sue ricerche su Hannah Arendt, cui ha dedicato il celeberrimo studio: Hannah Arendt. Agire politicamente, pensare politicamente (in biblioteca: 193 ARE), oltre che su Bloch e Lukacs. Nel suo libro Cuori pensanti, si è occupata di quattro grandi pensatrici del '900: Simone Weil, Edith Stein, Maria Zambrano e Hannah Arendt.

SERGIO BOLOGNA - Già docente universitario di storia del movimento operaio e della società industriale è stato consulente della Presidenza del CNEL, ed è membro del Comitato scientifico della Fondazione Luigi Micheletti di Brescia e del Centro Franco Fortini dell'Università di Siena e del comitato di redazione della rivista tedesca "Sozial.Geschichte". Tra le sue pubblicazioni: Il lavoro autonomo di seconda generazione (con Andrea Fumagalli), Feltrinelli, 1997 (in biblioteca: 331.712 LAV).

MARIA ELISA D’AMICO – Docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano, ha approfondito anche i temi legati alle pari opportunità e alle azioni positive.

MARCO DAL TOSO - Avvocato, impegnato nel Comitato milanese di difesa della Costituzione, ha pubblicato articoli e interventi sul tema della revisione costituzionale in atto.

VITTORIO DOTTI - Avvocato civilista, ha recentemente approfondito, anche nel suo impegno politico, il tema della difesa della Costituzione.

TECLA M. FARANDA - Avvocato, rappresentante dell’Associazione Giuristi Democratici, ha svolto recentemente missioni all’estero tra cui una in Iran.

GIUSEPPE FLORIDIA - Professore di Diritto Pubblico comparato all’Università degli Studi di Milano, è autore di molti saggi e interventi sulla Costituzione sulla sua riforma.

DANIELE NOVARA - Pedagogista, consulente e formatore, è direttore del Centro Psicopedagogico per la Pace e la Gestione dei Conflitti di Piacenza (www.cppp.it). Tra i primi in Italia ad affrontare in maniera organica una formazione improntata all'educazione alla pace, è autore e curatore di numerose pubblicazioni tra cui ricordiamo Scegliere la pace (in biblioteca: 327.172 NOV). Ha coordinato il progetto Città dei bambini del Comune di Piacenza.

FRANCESCO “PANCHO” PARDI - E’ docente di Analisi del territorio all’Università di Firenze; tra le sue pubblicazioni recenti, «Il Chianti. Quadro geografico e paesaggio storico», in Il Chianti fiorentino. Un progetto per la tutela del paesaggio (a cura di Paolo Baldeschi, Laterza, 2000), e La spina nel fianco : i movimenti e l'anomalia italiana (in biblioteca: 322.4 PAR). In questi due anni di movimento ha collaborato con «l’Unità», «Micromega», «il manifesto», «La rivista del manifesto», «Aprile», «La Rinascita», «Avvenimenti», «Carta», «Il Tirreno». E’ tra i promotori della “Carovana della Costituzione”.

ANTONIO PIZZINATO - Sindacalista per una vita (con incarichi prestigiosi quali la Segreteria nazionale della CGIL) e senatore nelle ultime legislature, ha scritto la prefazione al libro di Giorgio Ricordy, Senza diritti (Feltrinelli, 1990: in biblioteca, 344.01 RIC). Ha pubblicato: Dal territorio al parlamento. Dieci anni di vita tra società e istituzioni, ComEdit 2005.

ARMANDO SPATARO - Magistrato, esponente del Movimento per la Giustizia, componente del Consiglio Superiore della Magistratura, ora alla Procura di Milano, è promotore del comitato milanese “Salviamo la Costituzione”.

MARIA GIGLIOLA TONIOLLO - Laureata in Economia e Commercio, è responsabile per la CGIL nazionale del dipartimento Diritti di cittadinanza e dell’ufficio “Nuovi Diritti” di cui ha raccontato alcune vicende nel suo Diario delirio pubblicato su Internet (www.fuorispazio.net). Ha curato la pubblicazione La discriminazione fondata sull’orientamento sessuale (Ediesse, 2005).

 
 Logo Biblioteca Cologno Monzese Stemma della CittÓ di Cologno Monzese




cerca sul sito
Recapiti dei servizi e del personale