Logo Biblioteca Cologno Monzese  Biblioteca Civica Englishcome arrivareorari
 Logo Biblioteca Cologno Monzese  di Cologno Monzese

 Logo Biblioteca Cologno Monzese

 angolo menù
 voglio e prendo
 lettura accessibile
 chiedilo a noi!
 scritta musica e
 librivori
 la biblioteca
 la nostra città
 i volontari
 il resto...
   Librivori
   archivio iniziative
freccia
Gruppi di lettura Maratona Racconti di Lettura Juke box di narrazione letteraria
Piccoli Librivori Nati per Leggere La Biblioteca ti legge il futuro
Proposte bibliografiche della biblioteca La biblioteca germoglia e raddoppia Archivio iniziative

:: Kurt Weill nel teatro musicale del ventesimo secolo:
   creatività, storia e identità ebraica

Martedì 4 giugno 2002 ore 21
Sala Riunioni Villa Casati
Piazza Mazzini
Cologno Monzese (MI)

  • Gottfried Wagner, relatore
  • Brani musicali dal vivo a cura di Marco Giovanetti al pianoforte e Maria Zilocchi, soprano
  • durante l’incontro saranno inoltre proiettate immagini e filmati gentilmente messi a disposizione dal prof. Gottfried Wagner.

Gottfried Wagner (1947), musicologo e regista teatrale, vive in Italia dal 1983 e si occupa da diversi anni, in qualità di pubblicista, di storia ebraica del XIX e XX secolo, dei rapporti tra cultura e politica in Germania. E’ co-fondatore del Post-Holocaust Dialogue Group e autore del saggio Weill e Brecht, edizioni Studio Tesi, 1992 che è stato pubblicato anche in Germania e in Giappone. Gottfried Wagner è stato direttore della Kurt Weill Foundation di New York dal 1977 al 1979. Ha ricevuto diversi premi internazionali. La sua autobiografia Il crepuscolo dei Wagner, Il Saggiatore,1998 è stata tradotta in sei lingue e ha provocato anche in Italia una discussione più profonda sul fenomeno culturale e politico Richard Wagner a Bayreuth.


Con Gottfried Wagner proponiamo un viaggio nella musica di Kurt Weill, colonna portante nel teatro musicale del ‘900. Il nome di Weill è immediatamente associato a quello di Brecht come in un binomio inscindibile ma durante il nostro incontro vogliamo considerarne i caratteri originali che hanno avuto evoluzioni, trasformazioni e influenze durante e dopo il periodo di tempo legato alla collaborazione con il grande drammaturgo tedesco. Il loro legame così fecondo e innovativo non fu sempre facile e piano, Weill continuerà a condividere con Brecht le tematiche teatrali ma da un certo momento in poi non ne condividerà più il punto di vista sempre più orientato in senso marxista. Entrambi, insieme e separatamente, hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia del teatro musicale, Weill ha infranto le “convenzioni del teatro d’opera […] lavorando per creare uno stile popolare e al tempo stesso ricco di contenuti tematici pregnanti”.

 
 Logo Biblioteca Cologno Monzese Stemma della Città di Cologno Monzese




cerca sul sito
Recapiti dei servizi e del personale